Dad

Fuori c’erano piante di limoni
ed io aspettavo solo il tuo ritorno
riconoscevo sempre il tuo motore
e mi sentivo come un dolce dentro

eri tornato finalmente a casa
eri l’assenza delle mie giornate
eri il ricordo di momenti belli
eri mio padre ed io ero tuo figlio

sentivo solo che tu mi mancavi
che non sapevo proprio dirti niente
c’era sempre una cosa più importante
forse quella che in me tu non trovavi.

Così spesso si cresce, nel cercarsi.
Nel cercare qualcuno che alla fine
sei tu. Cercando senza mai trovarsi

Si cresce come rinvenendo mine
intatte e tutte pronte a deflagrarsi
scoprendo il cimitero di rovine.

0 Responses to “Dad”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Categorie

Archivi

Follow hashtagpoesia on WordPress.com

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: