mendicanti

Tu a Rimini per strada

non vedevi un mendicante

con capigliatura rada

ed il passo claudicante

solo donne con pellicce

fuoriserie e fuoristrada

le attempate un po posticce

e poi piada piada piada

discoteche a più non posso

dimenanti adolescenti

a sudare fino all’osso

infrangendosi le menti

e nei bagni ragazzine

cancellanti lo sfattume

aderenti alle latrine

si rimettono il costume

ma quel ritmo è troppo bello

sale dentro piano piano

ti trascina nel bordello

e ogni resistenza è vana

senti i bassi al basso ventre

il vibrato sale e scende

e poi molto dolcemente

senti il mondo che s’accende

ma non c’era un mendicante

neanche uno, veramente

ora tutto è come prima

e con niente che redima

solo qualche mendicante

è comparso di recente

anzi più di qualcheduno

si fa strada alacremente

con quel fare da nessuno

quello stare e quel non stare

ma che quasi certamente

non farà quel che gli pare

sarà in fila senza niente

solamente per mangiare

alla caritas del centro

o in quella che c’è al mare

e quel qualche mendicante

nella folla si confonde

invisibile alla gente

fa in silenzio le sue ronde

con il passo claudicante

la capigliatura rada

se ne va per la sua strada

trapassando ogni passante.

0 Responses to “mendicanti”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Categorie

Archivi

Follow hashtagpoesia on WordPress.com

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: